QUESTO È OPIFICIO QUERINI

Siamo la corporate membership della Fondazione Querini  Stampalia ma soprattutto siamo un gruppo di persone: istituzioni + aziende + studi professionali, insieme per fare cultura.

Opificio Querini è un gruppo di persone
Cultura, creatività, impresa sono le parole chiave in cui si identifica OpificioQuerini, la corporate membership della Fondazione Querini Stampalia. Non è una semplice membership ma un gruppo di persone e aziende che riconoscono l’importanza della cultura e la necessità di sostenerla, facendo rete. 
 
OpificioQuerini mira a riscrivere il modo in cui la cultura viene percepita nel mondo delle istituzioni e delle aziende e progetta insieme ai partner eventi dedicati a temi culturali condivisi. Le aziende che ne fanno parte possono vivere la Fondazione come un luogo familiare, dove svolgere eventi, meeting aziendali, convegni, talk. In OpificioQuerini ci si incontra, si scambiano idee, si coprogetta: si prende parte alla vita della Fondazione creando insieme una nuova visione di futuro. Nato nel 2020, OpificioQuerini oggi mette in rete la Fondazione, undici aziende e due ambassador d’eccellenza: Venisia e lo studio AMDL CIRCLE e Michele De Lucchi.

Opificio E' Antonio Addari, Gianni Andreetta, Davide Angeli, Alberto Apostoli, Monica Armani, Carlo Bagnoli, Angelo Baiguera, Nicola Baraziol, Emanuela Barbieri, Corinne Barbieri, Abramo Barlassina, Mirella Becucci Cia, Gloria Beggiato, Antonella Bertagnin, Mattia Berto, Raul Betti, Nicholas Bewick, Mario Biancolin, Matteo Bisol, Silvia Boel, Sara Bossi, Tiziana Bottecchia, Massimiliano Braghin, Antonella Brentagnin, Stefania Brentaroli, Fabio Buscato, Donatella Calabi, Roby Cantarutti, Patrick Cassanelli, Chiara Castellani, Stefano Cattaneo, Matteo Cellini, Alessandra Chemollo, Andrea Cherido, Donata Cherido, Mario Massimo Cherido, Emanuele Coccia, Cinzia Cumini, Luca Dallabetta, Stefano Dallabona, Dora De Diana, Michele De Lucchi, Monica Del Torchio, Alvise Di Canossa, Paolo Faccio, Roberta Favia, Antonio Foscari, Gianluca Franzoni, Nicola Fuochi, Roberto Furlanis, Lamberto Gancia, Mario Gemin, Edoardo Gherardi, Luciano Giubbilei, Stefano Giust, Roberta Giusto, Andrea Grilletto, Alessandro Guerrini, Riccardo Illy, David Infanti, Marigusta Lazzari, Giulia Maitan, Elena Marin, Alessandro Marinello, Simone Mazzon, Roberto Mercadini, Ezio Miceli, Angelo Micheli, Giulia Milani, Paolo Molesini, Paola Momentè, Giulia Montagner, Eugenia Morpurgo, Alberto Nason, Fiorella Nicosia, Margherita Costanza Olivieri, Linda Pacifici, Gianluca Pacifici, Gianluca Paladin, Manuela Panarelli, Alberto Pasetti, Marcella Peluffo, Patrizia Perina, Raimondo Piaia, Maria Claudia Pignata, Paolo Posocco, Rebecca Romere, Barbara Rossi, Vera Salton, Ilenia Speretta, Marta Tosi, Giancarla Varaschin, Piero Varaschin, Verena Varaschin, Garcia Vicente, Enrico Zampieri

I progetti.
#cultura #creatività
#impresa

Dai una mano a fare Fondazione Querini. Un posto libero in cui qualsiasi tipo di sapere è promosso e incentivato. Ti metti in relazione con soggetti diversi che condividono i tuoi stessi valori. La nostra visione di futuro è un viaggio che parte 150 anni fa, con destinazione domani.
Precedente
Successivo
Riproduci video

Ok, ma cos’è la Fondazione ?

La Fondazione Querini Stampalia è uno spazio contemporaneo per natura. Istituita nel 1869 per volere del conte Giovanni Querini, ultimo della sua famiglia, è tra le più antiche fondazioni d’Italia. Un luogo dedicato alla comunità locale e globale. Una Biblioteca aperta quando le altre sono chiuse. Un Archivio che racconta attraverso la vita di una famiglia, la storia di una città e di più epoche. Una casa diventata Museo, ma rimasta Casa. Il Cinquecento in dialogo con il Novecento: da Scarpa a Botta, da Pastor a De Lucchi.

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

    ISCRIVITI ALLA
    NEWSLETTER

      ISCRIVITI ALLA
      NEWSLETTER